Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

Il potere economico

  • Verso la rete unica Tim-Open Fiber

    Dopo il ribaltone al vertice del gruppo telefonico, l'operazione sembra destinata a decollare. Ma non è detto che gli utenti ci guadagneranno.

    di Redazione |

  • Pil tedesco in contrazione (-0,2%)

    Dato peggiore delle attese. Prima battuta d'arresto da inizio 2015. In negativo anche la crescita del Giappone. 

    di Redazione |

  • Nuovo boom per Merger & Acquisition

    Nei primi sei mesi dell'anno, quasi eguagliato il record del 2015 con operazioni per 1700 miliardi di dollari. 

    di Redazione |

  • Professionisti, un esercito in rosa

    L'Italia è il paese europeo che ne ha di più: 17 ogni 1000 abitanti. E le donne stanno prendendo il sopravvento. 

    di Redazione |

  • Brexit, accordo 'soft' più vicino

    Secondo indiscrezioni di stampa, il Regno Unito resterà - per ora - nell'unione doganale. La May nega mentre Blair insiste per un secondo referendum.

    di Redazione |

  • Manifattura in stagnazione

    L'indice Pmi scende sotto quota 50 per la prima volta in due anni. Proseguono i segnali di frenata dell'economia. 

    di Redazione |

  • Elezioni mid-term Usa: 4 scenari

    Quello più probabile vede i democratici prendere il controllo della Camera. Aprendo una nuova fase di impasse politica.

    di Redazione |

  • Ricchezza boom, +20% nel 2017

    Paperoni sempre più ricchi. L'anno scorso hanno aumentato il loro patrimonio di un valore pari al Pil della Spagna.

    di Redazione |

  • Mercati nervosi, attesa per S&P

    Spread in tensione e borsa in rosso in vista del verdetto dell'agenzia di rating sull'Italia. Deludono le trimestrali: giù anche le borse europee.  

    di Redazione |

  • Sbandata tedesca

    Il manifatturiero rallenta, frenato dai timori di dazi sull'auto. E la Bce sceglie ancora una volta la via della flessibilità. 

    di Intesa Sanpaolo |

  • Bce, avanti con la normalizzazione

    Tassi invariati alla riunione odierna e conferma che il Qe terminerà a fine anno. Dal 2020, dicono gli analisti, attesi almeno tre rialzi. 

    di Redazione |

  • Crolla l'export a settembre

    La flessione getta un'ombra sul Pil del terzo trimestre, in uscita settimana prossima. Preoccupata Confindustria: crescita italiana a rischio. 

    di Redazione |

  • A cena per salvare la Brexit

    Atteso incontro stasera a Bruxelles tra Theresa May e i leader europei. Era l'ultimo giorno per trovare un accordo, ma l'intesa è ancora lontana. 

    di Redazione |

  • Convivere con la volatilità

    Le borse tentano il recupero. Ma per gli analisti la correzione è destinata a proseguire. 

    di Redazione |

  • La tempesta perfetta

    Politica monetaria restrittiva in un'economia mondiale che rallenta. Sulle borse scattano le vendite.

    di Redazione |

  • La picconata finale

    Entro fine mese sono atttesi i giudizi di Moody's e S&P. Previsto panico in Europa in caso di downgrade.

    di Redazione |

  • Nubi sull'economia mondiale

    Il Fondo monetario internazionale taglia le stime per il 2018 e 2019. Pesano la guerra delle tariffe e le politiche monetarie restrittive.

    di Redazione |

  • Italia più vicina alla Grecia

    Cresce il timore dei mercati. I rendimenti sul Btp decennale salgano ai massimi da 5 anni, lo spread volta sopra i 300 punti e piazza Affari cede il 2,5%. 

    di Redazione |

  • Default Italia, ecco le conseguenze

    Lo scenario peggiore prevede un crollo del Pil del 6%, rendimento sui decennali in rialzo al 12% e 1 azienda su 5 costretta a chiudere i battenti. 

    di Redazione |

  • Il bull market ha ancor fiato

    Il Dow Jones tocca un nuovo record storico per il terzo giorno consecutivo. Wall Street verso un altro anno di rialzi. 

    di Redazione |

  • Fed verso una politica restrittiva

    Nuovo rialzo del costo del denaro, l'ottavo da fine 2015. Gli esperti avvertono: la normalizzazione dei tassi sta per giungere al termine.

    di Redazione |

  • Petrolio ai massimi da 4 anni

    Il Brent vola sopra gli 82 dollari al barile dopo la decisione dell'Opec di non aumentare la produzione. Gli analisti alzano le stime di prezzo per il 2019.  

    di Redazione |

  • Milano, la sorellina di New York

    Il Wall Street Journal la promuove a pieni voti. E la definisce la città più interessante da visitare in Italia.

    di Redazione |