Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

La moda sfila a Milano

Calendario ricco e graditi ritorni come quello di Gucci per la fashion week milanese (19-25 febbraio).

di Redazione |

Mancano solo poche ore all’inizio della Milano Fashion Week (qui è possibile scaricare il calendario), dal 19 al 25 febbraio. Dopo New York e Londra, è tutto pronto nel capoluogo lombardo per accogliere le sfilate donna per la prossima stagione invernale 2019/2020, che la prossima settimana si trasferiranno a Parigi.

Molto ricco, anche in questa edizione, il calendario che prevede 60 sfilate, 81 presentazioni e 33 eventi. Ma soprattutto vedrà il ritorno di nomi illustri che mancavano da tempo, accanto a new entry.

Tra i ritorni più attesi c’è quello di Gucci, che dopo la pausa parigina dello scorso anno ha deciso di presentare a Milano le sue nuove creazioni per il prossimo inverno. Dopo aver saltato le sfilate maschili lo scorso gennaio, sale in passerella Giorgio Armani con un doppio show all’Armani/Silo, in calendario il 23 sera. Tra gli assenti, invece, Philipp Plein, che ha già sfilato a New York con un mega-evento.

A dare il via alle sfilate sarà la moda democratica di United Colors of Benetton, che domani sera porterà in scena la collezione uomo e donna firmata dallo stilista Jean-Charles de Castelbajac, approdato poco più di un anno fa alla guida stilistica della società di Trevisto con l'obiettivo di rianimare le vendite.

Tra i big, da martedì 20 febbraio sono attesi Alberta Ferretti e Moncler, che porta in scena in serata tutto il suo Genius ai Magazzini Raccordati di via Ferrante Aporti (il brand di Remo Ruffini ha fatto sapere che lo spazio diventerà oggetto di un intervento di riqualificazione proprio grazie al suo supporto).

Giovedì 21 febbraio si apre con Max Mara (che sfila in una location d’eccezione, l’Università Bocconi), seguita da Emporio Armani, Fendi, Prada e Moschino. Venerdì 22 febbraio sono attese le sfilate di Tod’s, Blumarine, Etro (che conquista il Conservatorio), Marni e Versace, che sceglie per questa volta Piazza Affari, oltre a Bottega Veneta.

Sabato 23 febbraio Salvatore Ferragamo aprirà le danze alla Rotonda della Besana, seguito da Roberto Cavalli e Missoni (tutti e tre optano per fashion show co-ed). A chiudere la 5 giorni dedicata ai grandi nomi, Stella Jean e Antonio Marras il 24 febbraio, oltre a Dolce & Gabbana, che sfila come sempre fuori calendario.

Dal 20 al 24 febbraio, torna anche, giunto all’ottava edizione, il Fashion Hub Market, il progetto di CNMI a sostegno dei giovani talenti che quest’anno presenterà le collezioni di 12 designer italiani e internazionali in un kermesse allestita allo Spazio Cavallerizze presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci.

Tra gli altri eventi di moda, fino al 21 febbraio sarà possibile visitare gratuitamente Love Therapy. Alfabeto Elio Fiorucci, all’Accademia di Belle Arti di Brera mentre fino al 24 febbraio a Palazzo Bovara, Artistar Jewels presenta 500 varietà di monili firmati da giovani artisti del gioiello.