Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

2017 record per YNAP, ricavi oltre 2 miliardi

In espansione tutti i mercati e tutti i settori. Per la prima volta oltre metà delle vendite è arrivata da mobile. 

di Redazione |

 

Il 2017 è stato un altro anno di forte crescita per YOOX NET-A-PORTER, ma anche il primo in cui oltre la metà delle vendite è arrivata da mobile. Il fatturato ha superato i 2,1 miliardi, registrando una crescita organica (calcolata a tassi di cambio costanti e a perimetro costante) del 16,9 per cento e una crescita reported (calcolata a tassi di cambio correnti e sulla base del perimetro effettivo) dell’11,8 per cento.

Il gruppo guidato da Federico Marchetti (nella foto) ha registrato una solida espansione in tutti i mercati di riferimento e in tutte e tre le linee di business. I ricavi netti multimarca in-season sono cresciuti del 18,3 per cento, gli off-season del 14,9 per cento mentre gli online flagship store a valore retail sono saliti del 20,8 per cento.

In Italia le vendite sono state pari a 142,6 milioni (+14,3 per cento) mentre nel resto d'Europa sono salite a 548,6 milioni (+12 per cento) e nel Regno Unito a 286,8 milioni (+13,7 per cento). Il Nord America è stato il mercato più importante per il gruppo con vendite pari a 632,2 milioni, in progresso del 12,8 per cento, mentre l’area Asia-Pacifico è quella che ha segnato l’incremento più significativo con un balzo di oltre il 22 per cento dei ricavi a 355,8 milioni.

La crescita non ha riguardato solo il fatturato. I clienti attivi sono aumentati a 3,1 milioni l’anno scorso contro i 2,9 milioni del 2016. A causa di un andamento sfavorevole dei tassi di cambio, è però diminuito il valore medio degli ordini, passato da 334 euro del 2016 a 328 euro. In forte aumento invece le visite, pari a 842 milioni (715 milioni nel 2016), e soprattutto gli ordini, pari a 9,5 milioni (8,4 milioni nel 2016).

«È stato un anno molto positivo. Nel quarto trimestre – ha commentato Federico Marchetti, Chief Executive Officer di YOOX NET-A-PORTER GROUP – abbiamo registrato solide performance in tutto il nostro business. In particolare NET-A-PORTER, MR PORTER e YOOX sono andati molto bene. I ricavi di THE OUTNET sono stati impattati, per un breve periodo, dalla migrazione dei suoi centri logistici. Questa situazione è ormai alle nostre spalle e la disponibilità di prodotto è stata nuovamente ripristinata».

In particolare il quarto trimestre ha registrato ricavi per 575,1 milioni, con una crescita organica del 13,2 per cento e reported del 6,9 per cento. I risultati annuali saranno approvati dal cda il prossimo 6 marzo.