Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

Vendite record per Urban Outfitters

Dopo Gap e Abercrombie, anche il retailer americano, che sta per sbarcare a Milano con un proprio store, ha annunciato dati sopra le attese. 

di Redazione |

Per i retailer americani arriva una boccata d’ossigeno. Urban Outifitters, che sta per sbarcare a Milano con un negozio vero e proprio, ha realizzato ricavi record nel terzo trimestre e anche Gap e Abercrombie & Fitch, due gruppi in difficoltà che negli ultimi tempi hanno dovuto chiudere negozi e rivedere la loro strategia, hanno visto un’inattesa crescita delle vendite. 

Urban Outfitters ha annunciato nel terzo trimestre ricavi superiori alle attese del mercato, saliti del 10 per cento alla cifra record di 893 milioni di dollari, a fronte di previsione di ricavi per 857,5 milioni. Oltre le aspettative anche l’utile netto, che ha toccato 45,1 milioni di dollari, pari a 41 cents per azione, contro i 33 cents previsti dagli analisti. Una notizia che ha spinto in alto il titolo, quotato dal 1993 al Nasdaq, che nelle contrattazioni del dopo borsa ha messo a segno un progresso del 13 per cento. Il rialzo va a rafforzare il recente trend positivo che ha visto le azioni salire del 25 per cento negli ultimi tre mesi, sebbene da inizio anno il bilancio sia ancora negativo di un modesto 1 per cento.

Numeri positivi anche per il brand americano Gap, che ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto di 58 cent, contro i 54 cent stimati dagli analisti, a fronte di ricavi saliti dell'1 percento a 3,84 miliardi grazie soprattutto alle vendite-same store (+3 percento). Un risultato che ha portato al società a rivedere al rialzo le stime per l’intero esercizio con un utile per azione ora stimato in un range tra 2,08-2,12 dollari, rispetto ai 2,02-2,10 dollari indicati in precedenza. Nei nove mesi gli utili sono in progresso del 41 per cento a 643 milioni di dollari con ricavi invariati a 11,077 miliardi. Qualche mese fa il gruppo ha annunciato la chiusura di 200 punti vendita delle insegne Gap e Banana Republic nei prossimi tre anni e la contestuale apertura di nuovi store ad insegna Old Navy e Athleta, i due brand che in questo periodo stanno crescendo più in fretta.

Terzo trimestre oltre le stime anche per Abercrombie & Fitch, che torna così a crescere e abbandona i piani di cessione dell'attività. I ricavi sono saliti a quota 859,1 milioni di dollari (+5 per cento), contro le stime di 819 milioni, mentre l’utile netto per azione adjusted è stato di 30 cents, contro i 22 previsti. A trainare i conti del gruppo è stato il brand Hollister che, nel terzo trimestre, ha registrato vendite nette a 508,1 milioni (+10 per cento). In calo (-2 per cento), invece, le vendite di Abercrombie a quota 351 milioni di dollari. Anche in questo caso i buoni dati hanno indotto il gruppo a correggere le stime per il quarto trimestre. L’outlook ora prevede un aumento low-single digit delle vendite comparabili e una crescita mid to high single digit delle vendite nette. In risalita anche il titolo a Wall Street.

Quanti a Urban Outfitters, la data ufficiale non è ancora stata annunciata, ma l’apertura del primo negozio in Italia è solo questione di tempo. Dopo il corner presso La Rinascente, dove è presente da un paio d'anni, il retailer americano ha deciso di aprire un vero e proprio store scegliendo come location la ex sede storica di Fiorucci, in Piazza San Babila a Milano, recentemente lasciata libera dopo la decisone di H&M di chiudere il negozio e concentrare gli affari sugli altri punti vendita del capoluogo lombardo. 

Fondato nel 1970 a Filadelfia, il gruppo opera attraverso oltre 200 store tra Stati Uniti, Canada, Europa ed è famoso in tutto il mondo per le sue collezioni innovative e contemporanee che non riguardano solo abbigliamento ma anche articoli per la casa e prodotti di bellezza, musica e hi-tech. Il gruppo comprende anche una serie di brand propri tra cui la catene di abbigliamento Anthropologie e Free People, oltre a BHLDN (abiti da sposa), Terrain (giardinaggio), Vetri Family (ristorazione).