Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

200 anni di Brooks Brothers

Per festeggiare il bicentenario, il brand di abbigliamento più antico degli Stati Uniti ha deciso di sfilare per la prima volta a Pitti Uomo.

di Redazione |

Il 10 gennaio 2018 Brooks Brothers sbarcherà per la prima volta nella sua lunga storia a Pitti Uomo (la 93esima edizione si svolgerà dal 9 al 12 gennaio). Una mostra retrospettiva e una sfilata sono in programma in un luogo d’eccezione come il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, nel cuore di Firenze. L’occasione è importante: il brand di abbigliamento più antico degli Stati Uniti –
oggi guidato e controllato da Claudio Del Vecchio, figlio del patron di Luxottica – festeggia il prossimo anno due secoli di eleganza. Un compleanno importante che sarà celebrato nei prossimi mesi con eventi e iniziative speciali in programma in tutto il mondo. La sfilata fiorentina sarà dunque la prima tappa delle celebrazioni.

DA PICCOLA MERCERIA A BRAND GLOBALE – Tutto è iniziato a New York nel 1818, quando Brooks Brothers era solo una piccola merceria all'angolo fra Catharine e Cherry Street. Col passare degli anni il grusi è trasformato in un brand globale di abbigliamento classico e formale, diventando uno dei simboli più potenti e rappresentativi dello stile americano nel mondo. Ma è stata soprattutto un’azienda pioniera: Brooks Brothers è stata la prima a realizzare e mettere in commercio abiti confezionati nel 1849, la prima a inventare nel 1896 la camicia con il colletto button-down, la prima a diffondere tessuti come il madras e il seersucker. Brooks Brothers vanta anche l'onore di aver vestito 40 dei 45 presidenti degli Stati Uniti, nonché tanti attori, professionisti e industriali di tutto il mondo (era uno dei brand prediletti anche dall’Avvocato Agnelli). Dal suo quartier generale in Madison Avenue, a Manhattan, oggi Brooks Brothers gestisce oltre 280 negozi negli Stati Uniti e oltre 700 punti vendita di altri 45 paesi del mondo.

I FESTEGGIAMENTI PARTONO DA PITTI UOMO – «Pitti Uomo è la piattaforma globale per la moda uomo, Brooks Brothers – precisa Claudio Del Vecchio, Presidente e Amministratore Delegato di Brooks Brothers, gruppo che ha rilevato da Marks & Spencer nel 2001 – è orgogliosa di dare il via alle celebrazioni del suo bicentenario proprio da Firenze, in un anniversario che segna una tappa significativa e storica non solo per Brooks Brothers, ma anche per l’industria della moda». Soddisfatto anche Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine: «Brooks Brothers sarà Special Event di questa edizione del salone: Pitti Uomo dimostra ancora una volta di essere l’occasione ideale per eventi e celebrazioni delle migliori aziende del mondo, per il suo pubblico straordinario e per l’atmosfera unica».