Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

A Raf Simons gli oscar della moda

Direttore creativo di Calvin Klein, ha ottenuto i due premi più ambiti: Designer of the year sia per la donna che per l'uomo. 

di redazione |

Nella foto un momento dell'ultima sfilata Calvin Klein firmata da Raf Simons 

Lo stilista belga Raf Simons ha fatto il pieno ai cosiddetti oscar della moda, CFDA Awards, ottenendo i due riconoscimenti più ambiti: miglior designer dell’anno per il menswar assegnato per la sua linea omonima e miglior designer per il womenswear per la collezione autunno/inverno 2017-18 di Calvin Klein, la prima linea da lui firmata come direttore creativo del brand americano. È la seconda volta che uno stilista viene investito di entrambi i premi. In passato era accaduto nel 1993 ed era stato proprio Calvin Klein, fondatore dell’omonima casa di moda, ad essere insignito di entrambi i riconoscimenti.

Ad assegnare i premi è il Council of Fashion Designers of America (CFDA), una associazione no profit fondata nel 1962 che riunisce oltre 500 designer di abbigliamento uomo e donna, accessori e gioielli, attualmente presieduto da Diane von Furstenberg.

Tra gli altri premiati anche l’inglese Stuart Vevers come Accessory Designer of the Year per il suo lavoro con la casa di moda americana Coach, mentre a Demna Gvasalia, stilista alla guida di due maison, Vetements e Balenciaga, è andato l’International Award (che nel 2014 era stato assegnato a Simons quando era al timone creativo di Dior). Infine un riconocimento anche per i talenti emergenti. Lo Swarovski Award for Emerging Talent è andato a Fernando Garcia e Laura Kim del brand Monse.

La premiazione è avvenuta durante una serata di gala che si è svolta ieri sera presso il Manhattan Center Hammerstein Ballroom alla presenza dei personaggi più importanti del fashion system e di molte star hollywoodiane tra cui le sorelle Hadid ma anche Adriana Lima e Heidi Klum accanto ad attrici del calibro di Nicole Kidman, Diane Kruger e Meg Ryan.

Il momento più toccante della serata è stato però il premio Fashion Icon 2017 assegnato postumo a Franca Sozzani, ex direttore di Vogue Italia. Anna Wintour ha voluto ricordare oltre il lavoro fatto dall’“amica” Franca nel mondo della moda, anche la sua capacità di essere fino all’ultimo «intelligente, elegante, bella, mai autocommiserativa, piena di irriverenza, spirito e vita». Il premio è stato consegnato a Francesco Carrozini, figlio di Franca Sozzani nonché genero della stessa direttrice di Vogue America Anna Wintour.