Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

Il nuovo corso di Cavalli

Tra poche settimane verrà formalizzato il passaggio del controllo della maison fiorentina al fondo Clessidra, mentre alla direzione creativa è atteso il designer Peter Dundas.

di Daniela Braidi |

Ultime settimane di preparativi per il passaggio di consegne del brand Roberto Cavalli. Entro fine marzo, o al più tardi a inizio aprile, dovrebbe infatti venire formalizzato l’ingresso del fondo di private equity Clessidra nel capitale del gruppo fondato e guidato da Roberto Cavalli insieme alla moglie Eva.

Scongiurata la vendita ai russi, che quest’estate avevano corteggiato a lungo la casa di moda ed erano quasi riusciti a strapparla al suo fondatore, da dicembre sono in corso trattative in esclusiva per la vendita della maggioranza del capitale a Clessidra, il fondo creato e diretto da Claudio Sposito esclusivamente dedicato al mercato italiano.

Secondo indiscrezioni di stampa, lo stilista fiorentino dovrebbe cedere il 90 per cento del suo gruppo di moda, valutato nel complesso attorno ai 400 milioni di euro. Se l’operazione verrà finalizzata, come è facile prevedere, al timone del gruppo verrà insediato Francesco Trapani, attuale vicepresidente di Clessidra e già manager di punta del gruppo Bulgari.

Saranno proprio Sposito e Trapani ad occuparsi, nei prossimi mesi, del rilancio del brand Cavalli, che ha comunque chiuso il 20014 con un giro d’affari di 209,4 milioni, il 4,2 per cento in più rispetto all’anno precedente. L’obiettivo è ampliare la quota di mercato, puntando soprattutto su nuovi mercati a partire dagli Stati Uniti e consolidando la presenza sulla piazza asiatica.

A Roberto Cavalli resterebbe comunque una quota di minoranza del capitale e un ruolo in azienda più d’immagine che operativo.  In una recente intervista lo stilista, che ha fondato il brand più di 40 anni fa, ha dichiarato apertamente l’intenzione di non apparire più in passarella. Voci insistenti dell’ultima ora danno per imminente l’arrivo presso la maison Cavalli di Peter Dundas come direttore creativo. Il designer è infatti in procinto di lasciare Emilio Pucci e tra le destinazioni più gettonate ci sarebbe proprio la casa fiorentina, dove potrebbe arrivare tra qualche settimana.