Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

2019, l'anno del 5G e dell'AI

Reti più veloci per un mondo sempre più connesso attraverso video e intelligenza artificiale: il futuro secondo Cisco.

di Redazione |

Quali saranno i principali trend tecnologici del 2019? E quali le tecnologie più disrputive che caratterizzeranno il nuovo anno? Secondo Cisco, leader mondiale del settore hi-tech, i prossimi mesi saranno caratterizzati da un interessante mix di “evoluzione”, ossia espansione e sviluppo dei trend già in atto, e “rivoluzione”, ossia l’affermazione di nuove tecnologie a una velocità sempre maggiore.

Internet si sta espandendo in modi che mai avremmo immaginato - Entro il 2022, si creerà più traffico internet di quello generato nei 32 anni che vanno dal 1982, data di avvio del World Wide Web, al 2016. La domanda di traffico IP globale è infatti destinata a crescere di tre volte dal 2017 al 2022, con un tasso annuo medio del 26 per cento. Entro il 2022, il 60 per cento della popolazione mondiale sarà composto da utenti Internet, che però saranno raggiunti da un Internet completamente diverso e molto più veloce: la velocità media globale della connessione Wi-Fi e della banda larga fissa raddoppierà entro il 2022, mentre la velocità della connessione mobile sarà più che triplicata rispetto al 2017. Oltre 28 miliardi di dispositivi e connessioni saranno online, e oltre il 50 per cento di queste saranno machine-to-machine.

Le connessioni mobile continueranno a crescere e il 5G lascerà i blocchi di partenza -  Cisco prevede che, entro il 2022, il 22 per cento del traffico Internet globale deriverà dalle reti mobile (cellulari), rispetto al 12 per cento nel 2017. Come previsto, i carrier mobile di tutto il mondo hanno iniziato a lanciare reti 5G. Gran parte degli esperti di settore sono certi che le implementazioni 5G prenderanno forma nel 2020, quando lo spettro mobile, gli standard, piani aziendali vantaggiosi e altre questioni operative saranno più concreti. 

I contenuti visual determineranno una notevole richiesta di larghezza di banda. Entro il 2022, il video costituirà l’82 per cento di tutto il traffico IP. All’interno di esso, il live video crescerà di 15 volte dal 2017 al 2022 e conterà circa il 17 per cento di tutto il traffico video Internet, sostituendo gradualmente le tradizionali ore delle trasmissioni televisive. Il traffico relativo alla realtà virtuale e aumentata crescerà in modo vertiginoso poiché un numero sempre maggiore di utenti e aziende utilizzerà queste tecnologie. Il traffico associato alle applicazioni di realtà aumentata e virtuale crescerà di 12 volte nel corso dei prossimi cinque anni. L’anno prossimo vedremo più applicazioni aziendali di VR, dalle demo ai “test drive” virtuali, fino alle valutazioni online di prodotti e immobili.

Intelligenza Artificiale (AI) e Machine Learning (ML) entreranno nella vita di tutti i giorni - Intelligenza Artificiale e Machine Learning hanno compiuto grandi progressi nel corso degli ultimi anni. In molte aziende la loro introduzione è ancora in una fase di studio, ma il 2019 sarà un po’ l’anno della svolta. Ad esempio, i fondi speculativi (hedge founds) data-centric si affidano già all’intelligenza artificiale per supportare nuovi modelli di trading. E, in un momento di estrema carenza di talenti, i dipartimenti HR sono interessati all’AI per migliorare il processo di acquisizione di personale preparato. Sullo sfondo un futuro in cui si muovono auto a guida autonoma e robot “umani”.

La Blockchain continuerà ad essere utilizzato in modo innovativo al di fuori dell’azienda - Le Blockchain continueranno ad espandersi in aree come la supply chain management, il networking, l’identità digitale e il commercio di valuta. E’ probabile che tutti i principali cloud service provider avranno implementato una Blockchain entro la fine del 2019, diventando un elemento essenziale in gran parte delle offerte AI e IoT entro pochi anni. Altrettanto interessante è il ruolo che sta assumendo sempre più la Blockchain quale propulsore al di fuori dell’azienda. Ad esempio, tra i sui numerosi utilizzi, la Blockchain è utilizzata per attestare che i minerali contenuti nei prodotti non provengono da zone di conflitto, per contrastare il traffico di bambini e pe comprare-vendere energia su micro reti indipendenti.

Le aziende dovranno riconsiderare le loro reti - Durante il 2019, sempre più aziende dovranno concentrarsi sulla trasformazione della loro rete per poter continuare a fornire ai clienti esperienze di qualità. Le reti attuali non sono state create per soddisfare le esigenze di networking dei prossimi anni. Che si tratti di 5G, realtà virtuale, IoT o AI/ML, dietro a questi trend tecnologici in crescita c’è un backbone digitale composto da una moltitudine di reti pubbliche e private. E con un milione di “cose” che andranno online ogni ora entro il 2020, tale infrastruttura è sottoposta a una pressione sempre maggiore. L'aumento del numero di dispositivi, dei requisiti di larghezza di banda e delle superfici di attacco, fa sì che la gestione manuale delle reti non sia più possibile.