Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

Primo Piano

  • Perdigiorno al potere

    Avevamo una tradizione politica di buon livello, ma abbiamo scelto le Lezzi e le Taverna. Cioè il nulla.

    di Giuseppe Turani |

  • Salvini e il suo Dio

    Si atteggia a devoto, ma anche le gerarchie della chiesa sono furibonde. Basta con le invocazioni a Maria Immacolata.

    di Giuseppe Turani |

  • Rifare l'Iri

    Per salvare le aziende che vanno salvate.

    di Giuseppe Turani |

  • Pensare alle riforme

    Coronabond, ma non solo. Servono cambiamenti.

    di Fabio Colasanti |

  • I chierici di Renzi

    E' stato l'unico con un buon programma riformista. Ma ha perso.

    di G.T. |

  • Politici e buffoni

    Parlano troppo e non hanno niente da dire. Che stiano zitti.

    di Giuseppe Turani |

  • Passeggiatine pericolose

    Non fare passi falsi. Stare in casa. Qualche settimana e forse tutto sarà finito.

    di Giuseppe Turani |

  • Mai più impreparati

    L'emergenza arriva all'improvviso, bisogna avere tutto pronto, subito

    di Giuseppe Turani |

  • Essere pronti

    Una pandemia è peggio di un terremoto o di una disgrazia analoga.

    di Ernesto Trotta |

  • Isolare Salvini

    Ormai ha deragliato, minaccia tutti. Si sente Napoleone, ma è solo un piccolo travet della politica.

    di G.T. |

  • Briglie lunghe

    Per una ricostruzione rapida post virus, meno burocrazia e più coraggio.

    di Giuseppe Turani |

  • Medicine contro il virus

    Molti anti-virali in circolazione, ma bisogna stare attenti. Forse un anno per il vaccino specifico.

    di Paola Testori Coggi |

  • Tutta la verità sul MES

    Non è un meccanismo infernale, ma uno strumento di aiuto.

    di Francesco M. Renne |

  • Vogliamo Draghi

    E' un coro. Ma senza poteri speciali potrà fare poco.

    di G.T. |

  • Le parole inutili

    Dibattito parlamentare ridicolo, nessuna proposta seria.

    di Giuseppe Turani |

  • Gli eurobond

    Tutti li chiedono, luci e ombre. 

    di Fabio Colasanti |

  • Non sparate sul pianista

    Il governo peggiore nel momento peggiore. Ma scelto dagli italiani.

    di Giuseppe Turani |

  • La partita di Conte

    Molte, troppe esitazioni, ma alla fine il premier ha fatto quello che doveva fare.

    di Giuseppe Turani |

  • Salvini chi?

    Totalmente inutile e irrilevante, ormai. Lo hanno capito anche i suoi governatori.

    di Ernesto Trotta |

  • Quando si riparte

    Carisma e altre organizzazioni hanno provato a studiare il possibile rientro. Il 1° settembre si torna al 1° febbraio.

    di redazione |

  • Venerato maestro

    Giovane promessa, venerato maestro, solito stronzo. Era la battuta più famosa di Alberto Arbasino. Un po' di ricordi di provincia.

    di Giuseppe Turani |