Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Il potere economico

Streaming TV: H2biz entra nel B2b con 3000 video

Un progetto che mira a ottenere importanti quote di mercato nel settore del business streaming. 

di Redazione |

Dopo aver completato la trasformazione in Media Company della testata editoriale Outsider News, il Gruppo H2biz, guidato da Luigi De Falco, ha annunciato il lancio per giugno di una piattaforma di Streaming TV per il mercato business. Una piattaforma che nasce come evoluzione della H2biz TV, un aggregatore di video delle imprese iscritte al network, e dotata di una library di 3.000 video.

Un progetto che punta ad acquisire importanti quote di mercato nel segmento del business streaming, attualmente scoperto dai grandi operatori come Netflix e Amazon.

La TV di H2biz era nata sei mesi fa come operazione test per verificare quantità e qualità dei contenuti video di matrice aziendale disponibili sul mercato. L’esito del test è stato ampiamente positivo con oltre 240 video di alta qualità (cortometraggi, presentazioni di prodotti e servizi, web series, tutorial, interviste) inseriti on-line dagli iscritti a H2biz. Adesso, superato il test,  parte la fase due, già ampiamente pianificata, che prevede il lancio di una vera e propria piattaforma di streaming on demand dove imprese e professionisti potranno caricare i loro video.

Il modello di business rovescia lo standard di mercato: invece di essere gli utenti a dover pagare per vedere i contenuti, saranno le imprese che pagheranno una piccola fee per inserire i propri video. Un modello premium, già parte integrante dell’offerta commerciale di H2biz, che garantisce il massimo della visibilità possibile per i contenuti, non essendovi barriere all’ingresso per i telespettatori.

Il nuovo operatore di streaming si propone come punto di riferimento multimediale per pmi e professionisti e anche per gli studenti, che potranno trarre spunti di indirizzo professionale ed esempi positivi dai video degli imprenditori che hanno avuto successo.

La piattaforma, operativa dal mese di giugno 2018, nasce con una library di oltre 3.000 contenuti video, i cui diritti sono già stati negoziati con le imprese proprietarie direttamente dal Gruppo H2biz o indirettamente attraverso Outsider News.

Con il lancio della streaming TV, H2biz si configura come la prima Media Trading Company del mercato italiano, metà piattaforma di trading di prodotti e servizi e metà media company in cui la componente multimediale opera a supporto del trading e dell’esportazione di prodotti e servizi, che resta il core business di H2biz.