Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Denim da spiaggia

E' il tessuto scelto da Please, brand del gruppo Imperial, per lanciare la nuova linea beachwear.

di Redazione |

Please punta a consolidare ed ampliare la sua presenza nel mercato europeo grazie alla collezione beachwear Primavera-Estate 2016. Un passo importante per il brand bolognese che fa capo al gruppo Imperial, voluto fortemente dai suoi manager per portare avanti una doppia strategia: da un lato, spingere ulteriormente la vendita dei prodotti Please offrendo un’interessante e accattivante estensione di linea, dall’altro un’operazione di customer care atta a soddisfare le richieste delle consumatrici costantemente alla ricerca di novità.

La distribuzione riguarderà al momento sia il canale online sia gli store che già trattano il marchio Please in Italia, Francia, Germania, Austria, Olanda e Scandinavia.

“La creazione di questa estensione di linea - commenta a tal proposito Adriano Aere, presidente del gruppo Imperial a cui fanno capo i marchi Imperial, Please e Dixie - risponde pienamente alla strategia attuata per il brand. La nostra volontà è quella di rafforzare la presenza di Please in Europa, sviluppando ulteriormente la sua brand awareness. Parlo di sviluppo perché Please è già molto conosciuto nei Paesi del Nord Europa in particolare e questa operazione ci consentirà di abbracciare un target femminile sempre più ampio che si identifica in uno stile contemporaneo e trendy”. 

La collezione beachwear, composta da 7 modelli, è stata scattata dal fotografo Marco Tassinari ed esalta in particolare il denim, tessuto di eccellenza dei modelli di punta.

 

Imperial, fondata nel 1978 da Adriano Aere ed Emilia Giberti, rappresenta oggi l’azienda di riferimento del Fast Fashion in Italia. Ad essa fanno oggi capo due marchi, Imperial Fashion e Please, che convivono nei multimarca del gruppo ma si avvalgono per il resto di staff creativi e distribuzione indipendenti. Con un fatturato 2015 di 207 milioni di euro, grazie anche all’acquisizione della maggioranza di Dixie avvenuta nel 2014, Imperial oggi esporta circa il 50 per cento degli oltre 8 milioni di capi prodotti in un anno fra Europa e Asia.