Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

L'Angelo di Victoria

La più giovane delle Kardashian ha trovato un lavoro come super modella.

di Andrea Sperelli |

di Andrea Sperelli

Bisogna fare qualche aggiornamento alla saga delle ragazze Kardashian, un fenomeno mediatico della nostra epoca. In pratica il niente elevato a professione. Non è facile per nessuno capire di che cosa si occupino esattamente le donne Kardashian. Di norma sposano signori abbastanza ricchi e poi vanno in giro a farsi vedere. Più o meno come Paris Hilton. Solo che quest’ultima è ricca di suo, e spesso finisce nei guai con la legge perché ha bevuto un po’ troppo o altro.

La Kardashian, però, sono in effetti molto speciali. C’è addirittura un reality (Al passo con i Kardashian) che racconta la loro vita quotidiana. Una vita nella quale non accade assolutamente niente. Tanto shopping, un po’ di arredatori, passeggiate con vari tipi di cagnolini. L’aspetto miracoloso delle donne Kardashian è che non sanno fare assolutamente niente (di solito), ma riescono comunque a animare regolarmente le riviste di gossip. Qualche volta, appunto, con matrimoni, divorzi e separazioni. Altre con esibizioni in abbigliamento un po’ originale.

Di norma tutte le Kardashian sono belle, salvo una tendenza alla pinguedine da una certa età in avanti, cosa che peraltro non cercano di nascondere.

Nella tecnica di apparire sono riuscite, e di gran lunga, a superare anche la stessa Paris Hilton che era un po’ il prototipo di questa categoria sociale. In genere, poi, sono abbastanza composte. Non come Paris che pur di farsi notare ha messo in Rete vari filmati in cui fa all’amore (e in modo molto esplicito) con qualche suo fidanzato.

Le Kardashian, e questa è la meraviglia, si limitano invece a essere le Kardashian. Non fanno nulla di strepitoso. In pratica sono una favola moderna, a colori e in tv. Abitano in case molto belle, girano con auto di lusso e sono sempre accompagnate da signori piuttosto facoltosi.

In ogni caso riescono a farsi notare. Da qualche tempo è entrata in pista la nuova generazione e una delle esponenti più in vista è Kendall Jenner. A rigore non sarebbe proprio una Kardashian, ma sua mamma è stata sposata con un Kardashian e quindi di fatto fa parte della tribù. E infatti è lei (alta quasi 1,80) che conduce, dopo un lieve passato di modella, lo spettacolo “Al passo con i Kardashian”, insieme a un gruppetto di altre ragazze dello stesso ceppo familiare.

Il tratto comune, come si diceva più sopra, è quello di essere belle, abbastanza disinibite e di non saper fare assolutamente niente. In un’epoca in cui le immagini sembrano contare molto, loro sono immagini. La novità è che Kendall Jenner ha trovato un lavoro abbastanza stabile. E’ stata presa come modella, come Angelo, da Victoria’s Secret, famosissima casa di intimo femminile. In pratica è entrata nell’aristocrazia delle più belle del mondo (e con qualche ragione, viste le fotografie).

Si diceva prima che ha trovato un lavoro perché essere una Victoria’s Secret Angel non è mica facile. Per mantenersi in forma e non perdere il posto bisogna fare ore e ore di palestra tutti i giorni e stare a dieta molto stretta. Se per caso si è un po’ fuori forma prima delle sfilate, si passa alle misure drastiche: solo dieta liquida per giorni e giorni, fino a quando ritrovi una linea perfetta. Da Victoria’s Secret non si fanno sconti.

Kendall Jenner, dopo aver condotto un programma tv (come si è detto più sopra), adesso è entrata in questo girone delle donne più  ammirate del mondo. Il problema sarà rimanerci. Sarà quasi peggio che andare davvero a lavorare